Filastrocche e poesie sui colori

 

GIALLO COME……..

 

Giallo come il sole

che dà luce e colore

Gialloè anche la stella brillante

 che splende come un diamante.

Anche la luna piena è gialla

e vien voglia di giocare a palla

Alessandra Montale

Filastrocca del colore rosso
 
E’ rosso il pomodorino
rosso il pesciolino
rossa è la cresta del gallo,
la collana di corallo.
Rosse le tegole del tetto
il vestito di Cappuccetto,
il papavero sull’orlo del fosso.

 (da “Raccogli idee” ed. Tresei scuola)

 

 

COLORI AL BACIO

Rosso giallo verde blu

dai un bacio a chi vuoi tu

Filastrocca arancio e viola

la luna in cielo sta sola sola

Un bel colore sul pennello

tutto il mondo si fa più bello

Dolci ED. Atlas

Filastrocca del colore blu
Blu sono i puffi, piccoli e buffi.
Blu è il mare profondo

 

E il fiordaliso

 

che è il più bello del mondo.

 

Blu sono i jeans da lavare
E il cielo che sta a guardare.

(da “Raccogli idee” ed.Tresei scuola)

 

 

Filastrocca del colore giallo
(da “Raccogli idee” ed.Tresei scuola)

E’ giallo il limone,

gialla la banana,il sole e la luna.
Gialla la corona della regina
e la luce della lampadina.
Quasi sempre son gialle le pere
e la limonata da bere.
Giallo è il cuore della margheritina
che è sbocciata sul prato stamattina.

 

I colori dei mestieri
(G.Rodari)

Io so i colori dei mestieri:
sono bianchi i panettieri,
s’alzano prima degli uccelli
e hanno la farina nei capelli;

sono neri gli spazzacamini,
di sette colori son gli imbianchini;
gli operai dell’officina
hanno una bella tuta azzurrina,
hanno le mani sporche di grasso:

i fannulloni vanno a spasso,
non si sporcano nemmeno un dito,
ma il loro mestiere non è pulito.

 

IL PAPPAGALLO

 

I colori del pappagallo

son brillanti tutti quanti

ma quando desidera la sposa,

gli brilla di più il rosa,

quando desidera volare lassù,

gli brilla di più il blu,

quando parla e non dice il vero,

gli brilla di più il nero

Luigi Grossi

 

Bianco e nero
(R.Piumini, da “Le canzoni dell’albero azzurro”, Bompiani)
Bianco bianco come neve,
come è bianca la farina,
bianca come essere deve
della capra la zampina,
bianco tutto zuccherato,
bianco latte nel bicchiere,
bianco come un bel bucato
o il ciliegio quando è in fiore…
Però non tutto bianco,
però non troppo chiaro:
lo sguardo io mi stanco

se non c’è un  po’ di scuro!
Nero nero di carbone,
nero nero di grafite,
nero di cane barbone,
nero di nuvolette fitte:

nero come un gatto nero,
nero come è l’inchiostro,
nero come è il merlo scuro,
nero come il buio mostro…
Però non tutto bianco,
però non troppo chiaro:
lo sguardo io mi stanco
se non c’è un po’ di scuro!

rispondi

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s