0

Disegni da stampare per la scoperta del colore rosso

Cartellone dei colori

Filastrocca del colore rosso

Rosso, rosso, rosso come il pesciolino.

Giallo, giallo, giallo come il cavalluccio marino.

Verde, verde, verde come la tartarughina.

Blu, blu,blu la conchiglia blu.

Blu, blu,blu la conchiglia blu.

Pesciolini Rossi

scheda sul colore Rosso

La coccinella rossa

il cuore rosso

Pdf :colore rosso: disegni da colorare

Alcune attività:

:alla scoperta del colore rosso

coccinella rossa

conosciamo il colore rosso

0

Canti per i nonni

Nonno Superman di Bambini

(di Depsa)
La la la la la la,

la la la la la.

La la la la la la,

la la la la la.

La la la la la.

Fra noi non c’è la stessa età,

ma è bello se mi stai vicino,

io sono alta la metà

ma sembri tu il mio fratellino…

Se mamma dice: “Non si fa!”

Tu mi fai sempre l’occhiolino.

Secondo me tu alla mia età

eri davvero un peperino…

Che meraviglia aver trovato

un tipo giusto come te…

Nonno, non sembri mica un nonno!

Fin quando non ti stanchi

tu sei un bambino coi capelli bianchi.

Dici che io ti rassomiglio,

son figlia di tuo figlio,

ma il piccolo sei tu!

Nonno, facciamo una drittata!

Andiamo in discoteca

stasera faccio la tua fidanzata…

Nonno, io scherzo e invece tu

accendi il motorino e salti su!

Nonno, nonno, no non crescere mai.

Nonno prima o poi ti metti nei guai.

Nonno, non poteva avere di piu’.

Nonno, il mio migliore amico sei tu.

Se mamma dice: “Non si fa!”

Tu mi fai sempre l’occhiolino.

Secondo me tu alla mia età

eri davvero un “peperino”!

Che meraviglia aver trovato

un tipo giusto come te…

Nonno, non sembri mica un nonno!

Fin quando non ti stanchi

tu sei un bambino coi capelli bianchi.

Dici che io ti rassomiglio,

son figlia di tuo figlio,

ma il piccolo sei tu!

Nonno, facciamo una drittata!

Andiamo in discoteca

stasera faccio la tua fidanzata

Nonno, c’è un patto fra di noi:

il bene che ti voglio e tu mi vuoi,

il bene che ti voglio e tu mi vuoi.

Nonno, il mio migliore amico sei tu.

Ascolta
———————————————————
Tu sarai
I nonni giocano con i bambini
che si entusiasmano al passaggio dei treni
guardano il cielo e in uno sguardo sicuro
sanno se il tempo cambierà
I nonni sono dei giardinieri
e sanno tutto sui pomodori
passano il tempo coltivando fiori
pregano dentro per quel mondo fuori
I nonni insegnano senza parlare
che senza amore questo mondo muore
I nonni cercano di farci capire
qual è la strada per non soffrire
I nonni viaggiano in bicicletta
e si ritrovano per un caffé
fanno la spesa senza tanta fretta
nel seggiolino ci sei proprio te
Tu sarai un uomo migliore
se porterai quei nonni nel cuore
perché lo sai, lo sai
che l’amore non muore mai lo sai, lo sai
che quegli occhi sinceri sono i bambini di ieri
I nonni giocano come bambini
e si entusiasmano se i figli van bene
I nonni prendono per mano il futuro
I nonni aiutano davvero
I nonni insegnano senza parlare
che senza amore questo mondo muore
I nonni cercano di farci capire
qual è la strada per non soffrire
Tu sarai un uomo migliore
se porterai quei nonni nel cuore
perché lo sai, lo sai
che l’amore non muore mai lo sai, lo sai
che quegli occhi sinceri sono i bambini di ieri…
perché lo sai, lo sai
che l’amore non muore mai lo sai, lo sai
che quegli occhi sinceri sono i bambini di ieri…
e che i nostri bambini sono i nonni di ieri

Musica e testo: Walter Bassani e Andrea Bassani

Ascolta

—————————————————————-

I nonni son felici

Quando splende il sole
i nonni son felici
Basta un sorriso i nonni son felici
Nel cielo un aquilone va i nonni son felici
Se tutto il mondo canterà i nonni son felici
E giochiamo insieme
I nonni son felici
E mi dà felicità
Il papà di mio papà
Siamo come amici
I nonni son felici
Ma che gioia che mi dà
Il papà di mio papà
Hip hip urrà
Quando siamo al mare C: i nonni son felici
Se diamo una carezza i nonni son felici
Cantano i grilli in coro i nonni son felici
E balliamo insieme se… i nonni son felici
W i nonni
Sono peggio dei bambini
W i nonni
Son come cioccolatini
W i nonni
Paradiso dei bambini
W i nonni
Siamo i vostri nipotini
Când soste dimineata vara la bunici
Parca-i mai frumoasa viata vara la bunici
Pasarile-n zbor se-avânta vara la bunici
Si toata natura cânta vara la bunici
Ce frumos e-aici
Vara la bunici
Toata viata eu as sta
Si n-as mai pleca.
Siamo come amici
I nonni son felici
Ma che gioia che mi dà
Il papà di mio papà
W i nonni
Sono peggio dei bambini
W i nonni
Son come cioccolatini
W i nonni
Paradiso dei bambini
W i nonni
Siamo i vostri nipotini
E giochiamo insieme
I nonni son felici
E mi dà felicità
Il papà di mio papà
Siamo come amici
I nonni son felici
Ma che gioia che mi dà
Il papà di mio papà
W i nonni
Sono peggio dei bambini
W i nonni
Son come cioccolatini
W i nonni
Paradiso dei bambini
W i nonni
S: Siamo i vostri nipotini
C: Na na na na na na
Na na na na na na
Ciao nonni!

(Titolo originale: “Vara la bunici”)

(M. Stere – M. Galasso – G. Cicone)

Ascolta
——————————–
Nonni nonni
Lucio Dalla-Angelo Messini

Mangia mangia
Mangia mangia Uuuh!
Nonni nonni, ciao come va?
Certo son felice di essere qua
Ma quando vengo a casa da voi
Mi tocca di mangiare come non faccio mai
Mi sento già
Una mongolfiera che poi si sgonfierà
Zio stai con me
E quello che non mangio io lo passerò a te.
Mangia mangia Uuuh!
Nonni nonni non datemi il bis
Nemmeno una balena mangerebbe cosi’…
Non vorrete davvero che
Diventi un “ciccio bombo” anche senza i bigné
Zio prendi qua
Mangia un po’ più in fretta i nonni sono di là
Dammi il piatto che
Tutta questa pasta io la verso da te
Nonno guarda che appetito
Guarda il piatto è bello vuoto
Gli spaghetti li ho divorati
I bastoncini li ho già finiti.
La verdura, era squisita
Il prosciutto, una cannonata
Il formaggio, che delicato
Un sapore prelibato
Nonni nonni non voglio più niente
Non sono un elefante che ha una fame gigante
Se la frutta non mi va giù
Vuol dir che nella pancia non ci sta più
Nonno sembra che
Suoni il campanello vai a vedere chi è
Zio prendi qua
Questa macedonia che a me proprio non va.
Lo so che tu lo fai per il mio bene
E dirti una bugia a me non piace
Ma son già tondo come un pesce.
Nonno guarda che appetito
Guarda il piatto è bello vuoto
Gli spaghetti li ho divorati
I bastoncini li ho già finiti.
E la frutta sì l’ho gradita
La macedonia, era squisita
Mi dispiace solo una cosa
Che peccato, era un po’poca
Mangia mangia
Mangia mangia Uuuuhh!
Nonno nonno bevi tu il vino
Io voglio solamente starti vicino
Nonna nonna, no le banane
Mi basta unicamente volervi bene
Nonni nonni eh…
Nonni nonni eh…
Nonni nonni eh…
Nonni nonni eh…
Nonni!!!

Ascolta

————————————————–

Viva i nonni
Dedico a nonna questa canzone,
certo mi ascolta con emozione.
So che per me farebbe ogni cosa,
se io l’abbraccio diventa radiosa.

Lei mi prepara ciò che mi piace,
non si lamenta se sono vivace;
è disponibile in ogni momento,
chiunque con lei è sempre contento.

Viva i nonni, nonni cari,
nonni preziosi, nonni giovani.
Viva i nonni, nonni cari,
nonni premurosi, nonni pieni di bontà.

Ascolta

—————————————-

I nonni ascoltano
Accanto a voi sento sempre tutta la magia
della vostra compagnia
siete per me il sole di ogni giorno
ma che gioia avervi intorno
con la luminosità degli anni e delle fiabe
pronti ad ascoltare
ma senza giudicare

I nonni ascoltano, non ci mandano via
e sanno consolarci con la fantasia
I nonni parlano con semplicità
e sanno regalarci la serenità
I nonni ascoltano, non ci mandano via
e sanno consolarci con la fantasia
I nonni ci parlano con semplicità
e sanno regalarci la serenità
Ogni nonno è così

Accanto a voi sento sempre un groppo d’allegria
misto a un pò di nostalgia
accanto a voi torniamo un pò bambini
ci sentiamo cristallini
pieni di fraternità e sempre più vicini
pronti ad ascoltare ma senza giudicare

I nonni parlano con semplicità
e sanno regalarci la serenità
I nonni ascoltano, non ci mandano via
e sanno consolarci con la fantasia
I nonni ci parlano con semplicità
e sanno regalarci la serenità
Ogni nonno è così

Cristina D’Avena

Ascolta

——————————————————————

I NONNI RACCONTANO

(El Canfin)

Ascolta 

——————————————

Le tagliatelle di nonna Pina

SOLISTA:
La sveglia sta suonando
Ma fatela tacere
Perché di andare a scuola
Proprio voglia non ne ho.
Alzarsi così presto
Non è poi salutare
Ragazzi prima o poi mi ammalerò.

Invece oltre la scuola
Cento cose devo far
Inglese, pallavolo e perfino latin-dance
E a fine settimana
Non ne posso proprio più
Mi serve una ricarica per tirarmi su.
Ma un sistema rapido, infallibile e geniale
Fortunatamente io ce l’ho.
Se me lo chiedete per favore
Il segreto io vi svelerò

CORO:
Ma sì, ma dai! E diccelo anche a noi

SOLISTA + CORO
Sono le tagliatelle di nonna Pina

SOLISTA
Un pieno di energia, effetto vitamina
Mangiate calde col ragù

CORO
Col ragù!

SOLISTA
Ti fanno il pieno per sei giorni ed anche più
Wo wo wo wo

CORO
Perché le tagliatelle di nonna Pina

SOLISTA
Son molto più efficaci di ogni medicina

CORO
Sensazionali a pranzo, a cena e credi a me
Son buone anche al mattino al posto del caffè!
Yeah!

SOLISTA
La situazione è grave
Ed anche i miei amici
Son tutti un po’ stressati
Per il troppo lavorar.
Il tempo pieno a scuola
Non lo vogliamo fare
Vogliamo star con mamma e papà

Ma intanto mi hanno iscritto
Anche a un corso di kung-fu
Sfruttando l’ora buca fra chitarra e ciclo-cross
È veramente troppo
Io non ce la faccio più
Mi serve una ricarica per tirarmi su
Ma un sistema rapido, infallibile e geniale
Fortunatamente io ce l’ho
Se me lo chiedete per favore
Il segreto io vi svelerò

CORO
Ma sì, ma dai! E diccelo anche a noi
Sono le tagliatelle di nonna Pina

SOLISTA
Un pieno di energia, effetto vitamina
Mangiate calde col ragù

CORO
Col ragù!

SOLISTA
Ti fanno il pieno per sei giorni ed anche più
Wo wo wo wo
Perché le tagliatelle di nonna Pina

SOLISTA
Son molto più efficaci di ogni medicina
Sensazionali a pranzo, a cena e credi a me
Son buone anche al mattino al posto del caffè

Viva le tagliatelle di nonna Pina
Un pieno di energia, effetto vitamina
Sensazionali a pranzo, a cena e credi a me
Son buone anche al mattino al posto del caffè
E allora forza, dai! Ma che problema c’è
Ci pensa nonna Pina a toglierti lo stress!

CORO
Yeah!

G. M. Gualandi – Cantata da O. Dorrucci

Ascolta

0

Scritta “Benvenuti” con gufo

La scuola sta per iniziare e per accogliere i nostri piccoli in maniera divertente e allegra ci pensa il nostro gufetto “Marroncino” .

scrutta gufi: :risorse per l' accoglienza

Benvenuti a scuola

 Stampa il gufetto

0

Cartelli per aula e striscione di Benvenuti

Settembre si avvicina portandoci un nuovo anno scolastico, per l’ occasione potremmo  utilizzare questo simpatico striscione di “Benvenuti” e cartelli per porta,  colorato e in versione bianco e nero,per rendere l’ accoglienza più allegra e ricca di colori.
Stampa   Benvenuti 2015 colorato

striscione colorato 2015

Stampa Benvenuti 2015 da colorare

Striscione Benvenuti colorato dal nostro plesso
Benvenuti 2015

SEZ

cartello per porta

Stampa   Cartello per la sez.

Stampa  Cartello per la classe

0

Nuove risorse per l’ accoglienza

°FILASTROCCHE,CANTI,POESIE PER L'INFANZIA °°° Giocoliereitaly

La sezione Risorse per l’accoglienza degli alunni della scuola dell’ infanzia si arricchisce di nuovi elementi.

Coccarda di Bentornato  a scuola.

coccarda bentornati a scuola (1)coccarda bentornati a scuola (2)

STAMPA

STRISCIONE arcobaleno di BENTORNATI!

arcobalenobentornati a scuola (3)

Tanti simpatici contrassegni per la scuola dell’ infanzia!

contrassegni 2014contrassegni 3contrassegni 1contrassegni 2

STAMPA i Contrassegni 2014

View original post

0

Accoglienza a scuola

scatolina Bentornato fiore bentornato

Per augurare con dolcezza un “Bentornati” a scuola, ecco una scatolina piena di caramelle a forma di fiore

Pdf scatolina fiore 

Altri lavori

Striscioni

Poesie