0

Manifestazione di fine anno

scenografia

E’ ormai consuetudine salutare l’anno scolastico con una piccola recitina.

La manifestazione ha trattato temi inerenti il progetto“IO SONO COSI'”che  ha coinvolto i bambini durante tutto l’anno scolastico.

Con il progetto si è cercato di adempiere ad uno dei compiti previsti dalla scuola dell’infanzia, ossia:

  •  Accrescere l’autostima
  • Sviluppare  il senso d’identità personale

Sviluppare la identità vuol dire vivere serenamente tutte le dimensioni del proprio io, stare bene…,imparare a conoscersi e a sentirsi riconosciuti come persona unica e irripetibile…, e sicuri nell’affrontare nuove esperienze in contesti diversi.”

Le finalità hanno riguardato tutti  i campi di esperienza in particolare:

  • Il corpo in movimento
  • Il sé e l’altro

Dal  progetto “IO SONO COSI’” e dalle risorse utilizzate (canti,poesie,ballo) è nato un piccolo copione che i bambini hanno dedicato a tutti i presenti.

Tutti i piccoli sono stati coinvolti, tutti hanno affrontato la paura del microfono, tutti  hanno avuto fiducia in se stessi e nelle proprie capacità , tutti hanno partecipato con interesse e tutti ,compreso i presenti ,si sono diverteti molto.

Sono stati bravi, hanno fatto emozionare noi e i genitori !

Qualche lacrimuccia è scappata!

Tra applausi, saluti e ringraziamenti i bambini hanno ricevuto una piccola dedica da  noi insegnanti, con la  promessa di essere sempre presenti nei nostri cuori!

 

A TE……

TI ABBIAMO CRESCIUTI PER TRE ANNI

ADESSO VOLA IN ALTO COME UN AQUILONE

E GUARDA IL MONDO CON OCCHI NUOVI.

OGNI TANTO PERO’,

PENSA A NOI

CHE TI ABBIAMO SEMPRE

NEL NOSTRO  CUORE.

Maestramaria

 

pergamena

 

Ti potrebbero interessare:

Altre risorse per la fine dell’anno scolastico 

Altri progetti 

Altri copioni 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements
0

Dedica ai bambini che lasciano la scuola dell’infanzia

Biglietto per salutare i bambini che passano alla primaria.

 

Ai nostri cuccioli

Visi impauriti, sguardi nel vuoto,

pensiero fisso verso la mamma,

e ore a chiedere del suo arrivo.

Giorno dopo giorno

lo sguardo si è acceso ,

gli occhi si sono illuminati

e tanti giochi sono stati inventati.

Tanti amici avete trovato,

E mille  sorrisi sgargianti

hanno sostituito le lacrime

 sul vostro viso.

Al mattino

con un bacetto salutate la mamma

 e a capofitto vi immergete nei giochi.

Siete cresciuti!

 Con noi, dei piccoli ometti

e signorine

siete diventati,

adesso però, vi  dobbiamo lasciare.

Vi auguriamo ogni bene e vi promettiamo

di rimanere sempre nel nostro cuore.

Che i vostri sogni possano avere ali grandi!

Le vostre maestre

126maestramaria

ai nostri cuccioli

Altre risorse qui 

Poesie

HOME

0

No al bullismo e al cyberbullismo:poesie

Bullismo e cyberbullismo:poesie

Maestramaria

Domani 7 febbraio la 1ª Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola dal titolo “Un Nodo Blu – le scuole unite contro ilbullismo”,promossa nell’ambito del Safer Internet Day 2017(#SID2017).
Leggi ilcomunicato stampa del 4 febbraio 2017
Seguono alcune poesie per parlarne e discutere a scuola del rispetto verso gli altri,di come scherzare senza ferire in alcun modo i compagni e dell’uso consapevole della rete.

BULLO NON Ѐ BELLO
di Germana Bruno
Lasciami in pace, cosa ti ho fatto?
Perché se piango sei soddisfatto?
Ti senti forte, ti senti potente,
ma in realtà tu sei meno di niente
e forse questo in cuor tuo tu lo sai,
ed è per questo che fai quel che fai.
Intorno a te c’è una gran brutta aria
c’è solitudine e tanta paura
che ti riempie di soddisfazione
perché del mondo ti senti padrone.
Lasciami stare, perché non la smetti?
Sembra ti piaccia farmi i…

View original post 1,089 more words

0

Invito festa di fine anno scolastico

Si avvicina la fine dell’anno scolastico, i bambini eccitati e pieni di allegria preparano lo spettacolo:imparano canti , poesie e piccoli balli da condividere  con  amici e parenti.

Cosa fare per invitare le persone care alla festa?

Beh,un invito pieno ,pieno di bambini che si tengono per mano è proprio gradito!

 

invito festa di fine anno da colorare

 

Invito festa di fine anno. colorato jpg

Clicca sull’immagine e potrai stampare l’invito nelle due versioni :da colorare e colorato e…

Buona FESTA di fine anno!

Altri inviti qui

0

Frutta e verdura nelle scuole

A partire da 09/04/2018 fino al 31/07/2018è possibile aderire  al Programma “Frutta e verdura nelle scuole” .Per aderire al programma sarà sufficiente accedere al sito www.fruttanellescuole.gov.it e seguire la procedura richiesta.Schermata 2018-05-18 alle 19.00.14.png

IL programma è rivolto alle scuole ed individua negli alunni delle scuole primarie di età compresa tra i 6 e gli 11 anni i destinatari che vi partecipano a titolo completamente gratuito.

L’obiettivo è quello di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura e sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane, diffondendo messaggi educativi sulla generazione di sprechi alimentari e sulla loro prevenzione.

A tal fine vengono realizzate specifiche iniziative di formazione degli insegnanti su temi di educazione alimentare, ed iniziative di natura ludico-didattica finalizzate a facilitare il consumo e la degustazione dei prodotti distribuiti.

I bambini vengono coinvolti realizzando specifiche giornate a tema (Frutta Day) e giornate dedicate, durante le quali sono distribuiti contemporaneamente molti tipi di prodotto, da consumare nei diversi modi possibili, o effettuando visite a fattorie didattiche e ad aziende agricole: tutto ciò al fine di favorire la conoscenza dei processi produttivi degli alimenti.

Il Programma ha avuto, negli anni, una media di circa 1 milione di alunni coinvolti e dall’attivazione del Programma ad oggi i risultati evidenziano una crescente propensione al consumo dei prodotti ortofrutticoli da parte delle famiglie e dei bambini.

Per chi vuole saperne di più può leggere le strategie Nazionali del programma

Il programma prevede:

  • la distribuzione gratuita dei prodotti;
  •  il consumo dei prodotti non avviene in concomitanza dei pasti principali;
  •  la distribuzione dei prodotti avviene sulla base di specifici parametri e criteri;

Tante sono le attività  rivolte agli alunni per facilitare la conoscenza della frutta e delle verdura attraverso il gioco,  tra queste il…

3+2 = Gusto a colori

Un’alimentazione corretta per i bambini prevede 5 porzioni di frutta e verdura, fresche, di stagione e di colore diverso. Ecco l’arcobaleno di colori di frutta e di verdura:

  • ROSSO: amarena, anguria, arancia rossa, barbabietola, ciliegia, fragola, pomodoro, ravanello.
  • GIALLO-ARANCIO: albicocca, arancia, carota, clementina, fico d’india, kaki, limone, mandarino, melone, peperone, pesca, pompelmo, zucca.
  • VERDE: asparago, basilico, carciofo, cicoria, kiwi, lattughino, spinacio, uva, zucchina.
  • BLU-VIOLA: fico, frutti di bosco, melanzana, prugna, radicchio, uva nera.
  • BIANCO: aglio, cavolfiore, cipolla, mela, pera, finocchio, porro, sedano. Ma quanti bambini seguono queste indicazioni e hanno un’alimentazione varia e sana?

Attività

Il mercato ortofrutticolo in classe.

  1. Realizziamo un mercatino in classe di frutta e di verdura, esponendo i prodotti con i cartellini dei loro nomi.
  2. Con carrelli di 5 colori (rosso, giallo, verde, blu, bianco) facciamo la spesa: i prodotti di colore rosso nel carrello rosso, quelli gialli nel carrello giallo e così via…
  3. Adesso ognuno di noi prepara la sua porzione giornaliera di frutta e di verdura, scegliendo un prodotto di ogni colore che più ci piace.

Obiettivi

  • Diventare più consapevoli di ciò che si mangia.
  • Imparare a colorare i propri pasti
  • Diventare protagonisti nel costruire la propria dieta.

Tantissime sono le iniziative e le attività interdisciplinari da fare in classe e messe a disposizione degli insegnanti per guidare gli alunni a corrette abitudini alimentari tra queste il link per cellulari e tablet per scaricare la App di Lety Kett che con un approccio ludico-didattico, vogliono avvicinare i fruitori del gioco, prevalentemente bambini e bambine, al concetto di consumo e acquisto consapevole favorendo la comprensione e la decodifica delle etichette alimentari e orientando il consumatore verso una corretta alimentazione. I giochi presentano, man mano che si procede, una difficoltà crescente rendendo necessario l’apporto teorico dell’insegnante che, utilizzando l’e book, potrà dare ai ragazzi  le giuste indicazioni per risolverli.

Considerato il delicato compito degli insegnanti di guidare il bambino nella conoscenza (teorica e sensoriale) dei prodotti ortofrutticoli, cercando di incuriosirlo e sensibilizzarlo, orientando così le sue scelte, senza farsi condizionare dalle mode alimentari o dalle notizie sensazionalistiche, il Programma ha, tra i suoi obiettivi, la formazione dei docenti  attraverso incontri di formazione che  verranno inseriti anche sul catalogo della piattaforma MIUR S.O.F.I.A. dedicata proprio alla formazione dei docenti.

Il programma è svolto in collaborazione …Schermata 2018-05-18 alle 19.18.36

0

Biglietto per la festa della mamma

Biglietto  con poesia da stampare liberamente e dedicarlo alla persona più cara al mondo alla mamma per la sua festa.

Auguri mamma

Auguri mamma

Se io fossi, mamma, un uccellino
che vola nel cielo profondo
vorrei offrirti il mio canto
più dolce, soave, giocondo.
Se io fossi, mamma, una stella
che brilla nel bruno firmamento
donerei a te la luce più bella
con amore e baci a cento a cento.
Ma essendo solo un bambino
e non avendo che il cuore,
ti voglio stare vicino
per dirti tutto il mio amore.
E.Ottaviani

Altri biglietti qui

0

Raccolta di poesie per la festa della mamma

Festa della mamma :poesie

Auguri mammauccellino

Se io fossi, mamma, un uccellino
che vola nel cielo profondo
vorrei offrirti il mio canto
più dolce, soave, giocondo.
Se io fossi, mamma, una stella
che brilla nel bruno firmamento
donerei a te la luce più bella
con amore e baci a cento a cento.
Ma essendo solo un bambino
e non avendo che il cuore,
ti voglio stare vicino
per dirti tutto il mio amore.
E.Ottaviani

Voglio le rose

Voglio le rose
sbocciate in tutti i giardini del mondo,
io voglio le rose
di un tenero giallo
e quelle di un rosso profondo;
e voglio le rose
che vincon con loro candore
la neve dei monti.
Le voglio sfogliare
davanti ai tuoi passi;
mammina,
perchè con un ritmo di danza
tu possa avanzare,
e possa sognare,
sul soffice vario tappeto,
di avere una bimba
così tenera e buona
che mai ti darà anche solo una spina.

(B. Battistella)

Clicca per la raccolta completa